Michael Luther - Mariapoli Celeste_i focolarini

Mariapoli Celeste - i focolarini
Vai ai contenuti

Michael Luther

2016


Michael Luther


"Il Regno di Dio è in mezzo a voi" (Lc 17,21)



10 dicembre 1965  -  Germania, 19 agosto 2016
Montet, 23 agosto 2016
Carissimi e carissime,

in modo del tutto inaspettato, il 19 agosto, si è concluso il Santo Viaggio di Michael Luther, focolarino sposato della Germania. Aveva 50 anni. Viveva con la moglie Claudia e i figli Anne, Tom e Pia vicino ad Hannover; aveva tre fratelli tra cui Thomas Roggenkamp, focolarino in Argentina. Mentre era in gita in bicicletta con un amico, si è sentito male ed è subito spirato.

Michael ha conosciuto il Movimento fin da bambino e si è impegnato per tanti anni come Gen. Ha poi sentito la chiamata al focolare.

Nel 1998 riceve da Chiara la Parola di Vita: “Il Regno di Dio è in mezzo a voi” (Lc 17,21) e nel 2000, a conclusione della Scuola per focolarini sposati, le  scrive: “Qui ho sentito subito che la mia anima era a casa. (…) Avverto che Gesù mi chiama personalmente a proseguire su questa strada. Gli ho risposto di “Si” e ho rinnovato la mia scelta di Gesù Abbandonato. Riparto con il desiderio di essere “portatore di luce” e strumento per costruire la famiglia  dell’Opera nella mia città”.

Faceva parte del focolare di Amburgo, contribuendo con vigore e creatività alla vita di Gesù in mezzo. Manteneva con gli altri focolarini un rapporto personale, essenziale e gioioso. Comunicava esperienze sempre concrete e autentiche e sapeva trattare argomenti anche conflittuali in modo costruttivo.

Da alcuni anni Michael e sua moglie invitavano altre famiglie a trascorrere insieme il fine settimana di Pentecoste. Avevano trovato una formula così attraente che interessava famiglie anche al di fuori del Movimento e il numero dei partecipanti era sempre in crescita. Michael si impegnava molto nella preparazione e realizzazione di questa iniziativa. Le sue idee e le sue valutazioni erano stimate da tutti ed era capace di rapportarsi anche con chi aveva un carattere forte, in modo da creare sempre comunione.

In ambito professionale, era apprezzato nella ditta di impianti per centrali idriche dove lavorava. Gli erano affidati compiti anche difficili e complessi ed ultimamente la funzione di direttore amministrativo nella filiale di Brema. Nonostante i suoi impegni in ufficio e le attività per il Movimento, aveva molti interessi pure in altri campi e coglieva i lati belli della vita.

Questa foto è tratta dalla sua ultima e-mail inviata al focolare, scattata durante le vacanze con la famiglia.

Custodiamo come un dono il suo esempio, certi che continuerà a sostenere i suoi cari, Claudia e i suoi figli ed il cammino dell’Opera verso l’Ut omnes.

Restando uniti in preghiera,
Emmaus
Torna ai contenuti